WindTre al via: le offerte MIA, le nuove SIM, i servizi unificati e i primi spot pubblicitari (video)

Edoardo Carlo Ceretti -

Un paio di giorni fa è stato svelato ufficialmente WindTre, il nuovo marchio unificato dell’operatore telefonico, che corrisponde ad una strategia rinnovata e nuove future ambizioni. Non si tratterà infatti soltanto di un rinnovamento formale, ma a cambiare sarà anche la sostanza. Pronti a dare un’occhiata in anteprima alle novità in rampa di lancio?

Offerte MIA per fisso e mobile

Il lancio vero e proprio di WindTre avverrà il 16 marzo e, per allora, sarà pronta anche la nuova serie di offerte MIA, già intraviste recentemente sotto l’ormai vecchio marchio Wind. La gamma di offerte punterà molto sulla libertà di personalizzazione conferita agli utenti, che potranno cucirsi su misura le caratteristiche del pacchetto prescelto.

Ci saranno ad esempio MIA Telefono Incluso, per personalizzare l’offerta con l’acquisto a rate di uno smartphone, MIA Super Fibra, l’offerta personalizzabile per la rete fissa in FTTC e FTTH, e anche MIA Call Your Country, indirizzata ai clienti in possesso di un codice fiscale di un Paese estero. In totale, ci saranno oltre 180 combinazioni possibili nella gamma MIA, dunque una grandissima scelta per i clienti WindTre.

Nuove SIM e nuovo call center unico

Se i già clienti Wind e 3 Italia non saranno chiamati a sostituire la propria SIM per confluire nell’operatore unico WindTre, i nuovi clienti avranno presto a disposizione le nuove SIM bianche o arancioni, con impresso il nuovo logo e codice ICCID 893988 (o 893999, in alcuni casi). L’eventuale costo di sostituzione della nuova SIM dovrebbe essere di 15€.

A disposizione dei clienti WindTre ci sarà anche un nuovo call center unificato, che potrà essere contattato al numero 159, un tempo utilizzato dal servizio clienti Infostrada.

Segreteria telefonica e servizi di reperibilità

Cambieranno anche i servizi accessori per i clienti WindTre. Per accedere alla segreteria telefonica ad esempio, il precedente numero 4133 rimarrà attivo soltanto per altri 30 giorni, dopodiché sarà del tutto sostituito dal nuovo numero 4200, che sarà comunque già attivo sin dal 16 marzo. I costi del servizio rimarranno invece invariati.

Novità anche per Ti ho cercato (già chiamato così per 3 Italia, mentre per Wind era SMS MyWind), servizio di reperibilità che non sarà più attivo di default sulle SIM WindTre, ma andrà attivato in un secondo momento, a discrezione dei clienti, al costo aggiuntivo di 1,50€ al mese. RingMe (già conosciuto così per Wind, mentre per 3 Italia era Richiama) sarà invece il nome unico dell’altro servizio di reperibilità.

Nuovi spot pubblicitari

Il lancio del marchio unificato WindTre non poteva prescindere da nuovi spot pubblicitari dedicati, dai quali si può desumere un netto cambio di filosofia rispetto al recente passato. Addio infatti all’ironia scanzonata tipica degli spot Wind, in favore di toni più intimi improntati alla condivisione, riassunti dal nuovo motto Molto più vicini. Le nuove pubblicità, girate da Gabriele Muccino, vedono protagonisti Fiorello e Rovazzi, sulle note di Esseri umani di Marco Mengoni.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News


Ascolta “09/03 – Solidarietà digitale, WindTre e SETI@Home” su Spreaker.

Via: Mondomobileweb (1), (2), Mondo 3 (1), (2)
  • TheJedi

    Ma c’è qualche notizia in merito ai già clienti? Ci forzeranno a cambiare piano? O rimarremo per le vecchie proposte Wind o Tre (io ad esempio ho una Play di 3).