Facebook Messenger cambia vestito, nel nome della semplicità (aggiornato: ufficiale)

Edoardo Carlo Ceretti

Facebook Messenger sta varando un nuovo rifacimento estetico della sua app ufficiale per iOS e Android, che diventa anche l’occasione propizia per una riorganizzazione strutturale.

Addio infatti al tab Discover e sempre meno spazio ai bot – di fatto nascosti nell’app e accessibili soltanto tramite la barra di ricerca – in favore di una maggiore semplicità e immediatezza di utilizzo. Da ora, il menu principale dell’app sarà suddiviso soltanto in due tab: uno dedicato alle Chat, l’altro denominato Persone.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S20 Ultra, la recensione

Nel primo troverete l’elenco delle conversazioni recenti, la barra di ricerca e il carosello orizzontale riportante i contatti in quel momento online, mentre nel secondo vi imbatterete in un’ulteriore suddivisione, fra Storie e Attive. Il primo menu raggruppa tutte le storie condivise da voi e dai vostri amici, mentre il secondo nuovamente i contatti attivi, questa volta mostrati sotto forma di lista verticale.

Queste novità sono dunque frutto di una nuova filosofia che Facebook ha sposato nel corso dell’ultimo e travagliato anno. La direzione è quella di una maggiore semplicità, che dovrebbe far rima con quella trasparenza che il social blu ha promesso ai suoi utenti, dopo gli scivoloni degli anni passati. Il nuovo look è già in fase di rilascio per tutti, lo avete già?

Aggiornamento02/03/2020

E alla fine è giunto anche l’annuncio ufficiale con tutti i crismi. L’app di Facebook Messenger si rinnova dunque profondamente, per essere più semplice da usare, più rapida nell’aprirsi e più leggera per le risorse di sistema. Sul blog ufficiale trovate il post per approfondire tutte le novità e le idee che hanno ispirato il processo di sviluppo dell’app.


Via: Tech Crunch