Tiscali entra nel settore dei pagamenti digitali acquisendo MistralPay

Enrico Paccusse Un'operazione totale da 2 milioni di euro

Tiscali passa dalla porta principale, e decide di entrare nel mercato dei pagamenti digitali acquisendo il 51% del gruppo MistralPay, già riconosciuto come Istituto di Pagamento Europeo in area SEPA.

L’operazione prevede un pagamento di 200.000 euro, più l’impegno a versare nella società ulteriori 1,8 milioni di euro sotto forma di aumento di capitale nei 2 anni successivi al closing (previsto per il secondo semestre del 2020).

LEGGI ANCHE: Disney lancia già la sua offerta

MistralPay è una società nata nel 2014 specializzata in soluzioni di pagamento per piccole/medie imprese e privati. Solo nel 2019, ha registrato ricavi per 2,7 milioni di euro, grazie a 160 milioni di transato.

Dopo aver ripreso a crescere nella nostra attività tradizionale, ritengo sia strategico per Tiscali entrare in questo settore in forte espansione e destinato a diventare maggiormente presente nella vita sempre più digitale di ciascuno di noi” – ha dichiarato Renato Soru, AD di Tiscali.

Via: Mondomobileweb