Xiaomi alza i veli su Mi Watch Color: smartwatch con display circolare in arrivo a gennaio (aggiornato)

Edoardo Carlo Ceretti

Xiaomi ha un’esperienza di lunga data nel settore degli smartwatch, grazie alla linea Amazfit della sua celebre sussidiaria Huami, ma soltanto recentemente ha deciso di impegnarsi in prima persona, lanciando in Cina il suo primo Mi Watch, fra l’altro equipaggiato con Wear OS di Google. Tuttavia – forse a causa di un design troppo scopiazzato – è stato accolto freddamente dal pubblico occidentale, ma la musica potrebbe cambiare con il nuovo Mi Watch Color.

Il produttore cinese ha deciso di rompere gli indugi e mostrarlo in una serie di immagini e video teaser, anche se la presentazione ufficiale avverrà il 3 gennaio 2020. Si tratta di uno smartwatch che si discosta in modo netto da Mi Watch, se non altro per il design, che prevede un display circolare da 1,39″ in risoluzione 454 x 454 pixel (la tecnologia non è specificata, ma presumiamo possa trattarsi di un OLED).

LEGGI ANCHE: Amazfit GTR Lite ufficiale

Al momento, non ci sono dettagli sul sistema operativo, ma sappiamo che Mi Watch Color sarà dotato di un sensore per il rilevamento dei battiti cardiaci, di accelerometro, barometro e che sarà anche a prova di immersione. Perfetto per il tracciamento delle attività sportive dunque, ma anche per essere indossato in occasioni più formali, grazie alle linee eleganti. Nessuna informazioni nemmeno su prezzo e disponibilità, ma tra pochi giorni sapremo tutto sul suo conto.

Aggiornamento01/01/2020

Mancano un paio di giorni alla presentazione ufficiale di Xiaomi Mi Watch Color, ma in rete circolano già i primi scatti della confezione di vendita cinese, che ci conferma alcune delle specifiche già emerse nei giorni scorsi.

In particolare, la tecnologia del display circolare (da 1,39″ 454 x 454 pixel) è proprio AMOLED, come avevamo ipotizzato, mentre la batteria sarà un’unità da 420 mAh. L’autonomia dipenderà molto dal sistema operativo che Xiaomi deciderà di integrare nel dispositivo, non è infatti ancora chiaro se si tratterà di Wear OS, oppure un sistema proprietario. Il Bluetooth sarà in versione 5.0, la resistenza alle immersioni arriverà fino a 5 ATM (50 metri di profondità) e ci sarà anche l’NFC per i pagamenti mobili.


Video Teaser

Immagini Teaser

Immagini Confezione di Vendita

Via: GSM Arena, Gizchina.comFonte: Weibo