I nuovi iPhone avranno (anche) display cinesi

Vincenzo Ronca

Da tempo Apple si affida a diversi produttori di display per i suoi dispositivi. Relativamente ai suoi iPhone, in particolare, da anni Apple impiega i display prodotti da Samsung ma questo potrebbe parzialmente cambiare a partire dal prossimo anno.

Stando alle voci appena trapelate dalla Corea del Sud, Apple si affiderebbe anche ad un produttore cinese per le forniture di display: si tratta di BOE, l’azienda cinese che è riuscita a spuntarla nei negoziati con Apple aggiudicandosi una parte delle forniture per i nuovi iPhone previsti per il 2020 e 2021. BOE fornirà display per i nuovi iPhone in misura maggiore rispetto a LG ma in misura minore rispetto a Samsung, che rimane leader nelle forniture ad Apple in questo senso.

LEGGI ANCHE: iPhone 11 Pro, la recensione

Non si tratta di una prima assoluta nei rapporti commerciali tra BOE e Apple: il produttore cinese già fornisce display per MacBook e iPad. Anche lo scorso anno i display di BOE sono stati accostati agli iPhone, il 2020 potrebbe vedere finalmente la concretizzazione di quelle voci.

Via: 9to5MacFonte: RPRNA