La ricerca Google si prepara a fornire un nuovo utilissimo servizio (foto)

Roberto Artigiani

Con un post sul suo blog dedicato ai webmasters, Google ha annunciato l’arrivo di una funzione davvero utile: il tracciamento dei pacchi direttamente nei risultati di ricerca. Come potete vedere dalle immagini nella galleria a fine articolo, sapere dove si trova il nostro ultimo acquisto sarà un gioco da ragazzi: basterà cercare la stringa di tracciamento e il nome del vettore et voilà!

La novità non può che essere benvenuta dalla sempre più folta schiera di acquirenti online che spesso si trovano a dover lottare con i siti dei corrieri – ahimè, non sempre esattamente user friendly (eufemismo) – per poter conoscere lo stato di un pacco.

LEGGI ANCHE: Cosa regalare a Natale

La funzione è stata lanciata in anteprima ed è disponibile per tutti i Paesi. Le aziende di spedizioni possono registrarsi per partecipare alla sperimentazione e fornire feedback per migliorarne i risultati. Per prender parte alla novità dovranno preparare un JSON RESTful oppure delle API in XML in grado di restituire le informazioni di tracciamento. Qui c’è la lista dei requisiti, mentre qui si trova il modulo da compilare. In ogni caso Google si dice pronta ad offrire supporto tecnico per riutilizzare delle API già esistenti o crearne di nuove.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Fonte: Google