Imparare a programmare è semplice grazie ad Apple e al suo libro gratuito

Matteo Bottin Purtroppo però serve un iPad

I linguaggi di programmazione moderni, che spesso lavorano ad altissimo livello, si assomigliano un po’ tutti. Certo, ogni linguaggio ha le proprie sintassi e peculiarità, ma ci sono molti costrutti di base che possono essere utilizzati in praticamente ogni ambito.

Con quest’ottica Apple ha rilasciato il libro gratuito “Programmare è per tutti: rompicapo” dedicato agli studenti e che spiega i “mattoncini” base di ogni linguaggio (come il ciclo for, giusto per dirne uno). Ogni capitolo è diviso in 4 parti: Impara, Prova, Applica e Connetti. Si passa quindi dalla teoria alla pratica, con particolare enfasi a Swift Playground.

Unico vincolo? Serve un iPad, perché il libro è consultabile attraverso Apple Libri e per gli esercizi è necessaria l’app Swift Playground. Interessante comunque che a questo libro sia affiancata una guida per gli insegnanti, in modo tale che il libro principale possa essere sfruttato a pieno.

LEGGI ANCHE: Nuovi clienti Amazon? La prima spedizione può essere gratuita anche senza Prime!

Ma questo è solo l’inizio. Se siete incuriositi dalla possibilità di programmare in Swift, sappiate che ci sono corsi anche più avanzati resi disponibili sempre da Apple.

Fonte: Apple