Il servizio di Segreteria Telefonica non verrà più attivata in automatico nelle SIM TIM. Ecco come rimediare

Matteo Bottin

Tra i tanti servizi che vengono attivati in automatico alla creazione di una nuova SIM c’è quello della segreteria telefonica. Nel nostro paese non è un servizio molto utilizzato, ma all’estero è un metodo efficace per lasciare dei messaggi a chi non ha potuto rispondere.

Secondo una indiscrezione riportata da MondoMobileWeb, a partire da domani, 17 novembre, TIM non attiverà più in automatico il servizio di Segreteria Telefonica sulle nuove SIM, il quale potrà comunque essere attivato gratuitamente in seguito dal cliente chiamando il 40920, il Servizio Clienti 119 o accedendo all’app MyTIM.

LEGGI ANCHE: Migliori Offerte TIM

Rimangono tuttavia presenti tutte le altre opzioni (alcune delle quali a pagamento) che potrebbero incidere negativamente sulla spesa mensile complessiva dello smartphone:

  • TIM Base e Chat (2€/mese che si azzera per alcune offerte) è il piano base che offre chat senza limiti nelle app più popolari. Può essere cambiato con i piani gratuiti TIM Base New e TIM Semplice.
  • TIM In Viaggio Full e Giga di Scorta, le quali, in caso di superamento dei Giga inclusi, vi fornisce 200 MB al costo di 1,90€.
  • LoSai e ChiamaOra (in alcuni casi non vengono attivate) indicano il servizio di invio degli SMS di reperibilità (“Ho chiamato…”) e hanno un prezzo di 1,59€/mese.

Ricordiamo che questi servizi possono essere disattivati (ad eccezione di Giga di Scorta) gratuitamente chiamando il 40916, il 119 o passando dall’app MyTIM Mobile. Ricordiamo che, se decidete di chiamare il 119 per la disattivazione delle opzioni, il costo sarà gratuito solo se farete l’operazione senza parlare con un operatore. In caso contrario, costerà 3,99€.