Se gli occhiali da sole li fa Huawei, non possono che essere smart (foto)

Giuseppe Tripodi

Se pensavate che i dispositivi wearable fossero solo quelli da portare al polso, vi sbagliavate di grosso: Huawei, in collaborazione con Gentle Monster, ha annunciato un paio di occhiali da sole smart, chiamato HUAWEI X Gentle Monster Eyewear.

Si tratta di occhiali con cui è possibile ascoltare la musica, utilizzare l’assistente vocale o rispondere ad una chiamata: tutti i componenti tech sono racchiusi nelle sottili aste, praticamente indistinguibili da quelle di un paio di normali occhiali da sole.

I due altoparlanti sono costruiti in modo da inviare il suono direttamente al canale auricolare, limitando la dispersione sonora. Inoltre, i due microfoni sono dotati di un sistema di riduzione del rumore, che riduce le interferenze ambientali durante le telefonate.

L’autore in un imbarazzato selfie con gli occhiali smart al Huawei Experience Store di Milano

La batteria garantsce circa 2 ore e mezza di autonomia e per ricaricare gli occhiali è sufficiente riporli nella custodia in pelle, che integra una batteria da 2.200 mAh e un sistema di ricarica wireless per fornire energia agli occhiali. Non manca la certificazione IP67, che garantisce resistenza ad acqua e polvere.

HUAWEI X Gentle Monster Eyewear sono disponibili in Italia da oggi, con due diverse montature (Eastmoon e Jackbye): il prezzo è di 399€ e sono acquistabili in alcuni punti vendita Uniero e MediaWorld, su Amazon direttamente da Huawei (nell’Experience Store di Milano e sullo shop online).

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina MobileWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.

  • T. P.

    manca solo il nasone e i baffi perchè gli occhiali ci sono già! 🙂

    https://www.google.com/search?newwindow=1&rlz=1C1GCEU_esES821ES821&tbm=isch&q=nasone+con+occhiali&chips=q:naso+con+occhiali,g_1:e+baffi&sa=X&ved=0ahUKEwiGoLG29OTlAhVGilwKHbdjCjwQ4lYIKygB&biw=1440&bih=757&dpr=1

    • izio

      bah il nasone ce gia…ahahah

  • Sam

    Interessanti, peccato per l’assistente vocale che essendo quello di Huawei in pochi hanno, fosse stato Google assistant sarebbe stato top. Alla fine il prezzo ci sta

    • errata-corrige

      ma google assistant non soddisfa gli utenti . Per quello samsung fa i bixbi e huawei fa il suo assistente (anche Nokia ha annunciato il suo).

  • errata-corrige

    sembra la copia cinese dei Bose frames usciti non molto tempo fa.. ma capiamo che fanno regali alle redazioni quindi capiamo perché parlate di huawei come di un azienda smart

  • berserksgangr

    fanno anche il modello da uomo?