Avete notato che con iOS 13 il vostro iPhone chiude le app in background con più aggressività?

Roberto Artigiani - Scovato ancora un altro bug legato alla gestione della RAM?

iOS 13 si è fatto notare sin dall’inizio per la quantità di bug, ma, nonostante i vari rilasci di manutenzione avvenuti nel mese e mezzo che è passato dal suo rilascio a oggi, sembra che ci siano ancora questioni rilevanti da sistemare. Diversi utenti infatti si stanno lamentando del fatto che il loro dispositivo chiude le app in background in maniera fin troppo aggressiva con la conseguenza che i progressi fatti vengono persi – sia una bozza di email o un video messo in pausa.

Questa problematica è emersa già nella versione beta di iOS 13, ma avrebbe dovuto essere mitigata se non proprio risolta con i successivi aggiornamenti. Al momento tuttavia non è chiaro se sia a tutti gli effetti un bug causato dal passaggio ad applicazioni che richiedono grandi quantità di RAM o se invece si tratti di un comportamento voluto da Apple, ma forse non ben tarato.

LEGGI ANCHE: Il Black Friday 2019 si sta avvicinando

Ad ogni modo l’anomalia avviene non soltanto su dispositivi più vecchi, ma anche sugli ultimi iPhone 11 (comprese le più potenti versioni Pro e Pro Max) così come sugli iPad Pro di ultima generazione. Difficile scovare il colpevole, ma a lamentarsi sono diversi sviluppatori che vedono le loro app maltrattate dal sistema. Fino a che non verrà fatta chiarezza sulla questione, la cosa migliore da fare e non lasciare a metà nessun lavoro prima di aprire un’altra applicazione.

Via: The VergeFonte: MacRumors
  • Klaudio Peran

    Siii l’ho notatooo !!!

  • vfrtghyyj

    Un vero schifo, davvero irritante