Siete vittime di addebiti da servizi telefonici attivati involontariamente? Wind potrebbe rimborsarvi

Vincenzo Ronca

Avendo attiva un’offerta telefonica può capitare di imbattersi involontariamente in addebiti provenienti da servizi telefonici non direttamente correlati all’operatore con il quale si ha il contratto. A tal proposito Wind avrebbe introdotto delle interessanti novità a favore dei suoi clienti.

L’operatore avrebbe infatti avviato una sessione di rimborsi degli addebiti derivanti dall’attivazione involontaria di servizi VAS, cosiddetti a valore aggiunto e che possono implicare delle spese extra anche considerevoli per gli utenti. Wind starebbe avvertendo gli utenti coinvolti in queste casistiche tramite un SMS informativo, del quale vi riportiamo il testo:

Gentile Cliente la informiamo di aver disattivato alcuni servizi a valore aggiunto di partner esterni attivati in maniera anomala sulla sua linea e di aver già rimborsato il relativo importo sul credito residuo. Per verificare il credito chiami il 4242 o utilizzi la stringa *123#

LEGGI ANCHE: le offerte telefoniche a meno di 6€

Chiaramente non tutti coloro che sono coinvolti in addebiti di questo tipo saranno rimborsati da Wind. Fateci sapere se siete mai stati coinvolti in uno di questi casi.

Via: Mondomobileweb
  • sailand

    Wind potrebbe rimborsarvi ma non lo fa se ve ne accorgete troppo tardi.
    La motivazione addotta dal servizio clienti? È passato troppo tempo.
    Sono riuscito a farmi rimborsare solo l’addebito più recente, gli altri non li rimborsano, quindi controllate spesso il credito residuo!

  • ferragno

    involontari…hahahahahahahahahahahahahahahahahaha