Ecco la lista ufficiale delle 21 società a supporto di Libra: presenti Vodafone ed Iliad (foto)

Enrico Paccusse Definite le 21 società, ora non si scappa

Nella giornata di ieri, si è svolto a Ginevra il primo meeting del Libra Council, dove sono state ufficializzate le società che supporteranno dall’inizio il progetto nato da Facebook.

Dopo le importanti defezioni dell’ultimo minuto, tra cui PayPal, Mastercard e Visa, rimangono 21 società: oltre a Spotify ed Uber, tra le più conosciute troviamo anche Vodafone ed Iliad (avevate dubbi?).

LEGGI ANCHE: Libra vs Bitcoin

Non sembra mancare l’interesse nei confronti del progetto. Secondo le dichiarazioni del Libra Council, oltre 1500 entità hanno mostrato interesse nei confronti della nuova criptovaluta, anche se nessuna si è aggiunta rispetto al primo abbozzo.

D’ora in avanti, per essere ammessi bisognerà ricevere l’approvazione di più della metà dei membri fondatori, che oltre a fornire una governance di base, dovranno stabilire un framework decisionale per accelerare il progetto di inclusione finanziaria globale a cui Libra mira.

Via: Mondomobileweb
  • Tiwi

    altri dati degli utenti a rischio

  • Zeronegativo

    Motivo in più per non scegliere i servizi di queste compagnie

  • Marco

    Secondo me non hanno fatto in tempo a scappare, alla fine di società finanziarie non ne è rimasta nessuna, la credibilità del progetto è bella che andata….