Ecco la prima funzionalità di Google Maps per la navigazione di chi ha problemi alla vista (video)

Vincenzo Ronca La funzionalità è attualmente disponibile in lingua inglese, negli Stati Uniti ed in Giappone

Google ha appena presentato una particolare ed utile funzionalità destinata a Google Maps, la sua nota piattaforma di mappe e navigazione stradali, la quale è stata sviluppata da zero pensando esclusivamente ad una determinata categoria di utenti: coloro che hanno più o meno gravi problemi di vista.

La funzionalità consiste nella guida vocale dettagliata attivabile durante la navigazione di percorsi prevalentemente effettuati a piedi. Come vedete dal video che accompagna l’annuncio ufficiale di Google, visualizzabile attraverso il player riportato in fondo all’articolo, la novità è essenzialmente dedicata agli utenti non vedenti o affetti da patologie alla vista di diverse gravità.

LEGGI ANCHE: OnePlus 7T Pro, la recensione

Le indicazioni stradali specifiche per gli utenti con problemi alla vista consistono non solo in suggerimenti sul percorso da seguire per raggiungere la meta, ma anche in suggerimenti e consigli per incoraggiare l’utente ed aumentare il suo livello di comfort durante la navigazione. L’obiettivo è anche spostare l’attenzione dell’utente anche sulla futura esplorazione della destinazione finale, e non solo sul percorso da effettuare.

Google ha deciso di lanciare la novità in concomitanza della Giornata mondiale della vista. La nuova funzionalità verrà allocata nella sezione Guida vocale dettagliata nell’interfaccia di navigazione ed è, attualmente, disponibile solo in lingua inglese per gli utenti statunitensi e giapponesi.