Vodafone chiuderà 1000 punti vendita in Europa: focus su e-commerce

Vincenzo Ronca

Vodafone è uno dei principali operatori telefonici italiani che è molto presente anche in diversi paesi europei. Proprio a proposito della sua strategia globale sono emerse nuove importanti informazioni, le quali indicano un cambio di rotta per l’operatore.

Secondo quanto riportato da Reuters, Vodafone è prossima a chiudere almeno 1.000 store fisici localizzati in Europa, per poi allinearsi alle preferenze attuali dei consumatori che preferiscono acquistare online. Il CEO di Vodafone avrebbe dichiarato che l’azienda ha pianificato di chiudere il 15% degli store fisici (circa 7.700) nei prossimi due anni, in conseguenza ai risultati di crescita fatti registrare negli ultimi anni. In controtendenza, Vodafone prevede un piano di espansione degli store fisici esclusivamente in Regno Unito.

LEGGI ANCHE: iPhone 11, la recensione

Inoltre, Vodafone ha in mente di aggiornare gli store fisici che rimarranno aperti: verranno integrati nuovi servizi, ospitati particolari eventi e verranno offerti servizi di ritiro in store. L’operatore rosso ha in mente di puntare più su chatbot e modalità di assistenza al cliente automatiche.

Infine, il CEO di Vodafone ha anche annunciato l’acquisizione di Unitymedia, un operatore specializzato nelle linee via cavo a livello europeo, la quale rientra nel piano di sviluppo ed espansione delle reti 5G a livello europeo da parte dell’operatore rosso.

Via: Corriere Comunicazioni