Fitbit Versa 2 disponibile in Italia: tutte le novità sul nuovo smartwatch con Alexa

Giuseppe Tripodi

Fitbit Versa 2 non è esattamente una novità: lo smartwatch è stato presentato ufficialmente a fine agosto e gli avevamo già dato un’occhiata durante IFA, ma oggi abbiamo avuto modo di approfondire le sue funzionalità all’evento di presentazione a Milano.

Fitbit Versa 2 riprende molto del suo predecessore, inclusi form factor e funzionalità. La più grande novità sul fronte hardware è sicuramente nel display: il nuovo modello, infatti, integra un pannello AMOLED touch leggermente più grande dello schermo LED del primo Versa. Il passaggio all’AMOLED, tecnologia che consente di risparmiare un po’ di batteria nella resa dei neri, porta a piccoli miglioramenti nell’autonomia: il Versa 2 promette infatti 5 giorni con una singola ricarica, contro i 4 del predecessore.

LEGGI ANCHE: Recensione Fitbit Versa

Dal punto di vista dell’ecosistema è sicuramente l’integrazione di Alexa: basta tener premuto il tasto laterale per due secondi per avviare l’assistente vocale di Amazon. Il grande vantaggio è soprattutto la possibilità di comunicare con i propri elettrodomestici connessi in qualsiasi momento, anche in movimento: ad esempio, chiedere all’aspirapolvere di iniziare le pulizie mentre attraversate la strada.

Inoltre, arrivano importanti novità con il nuovo aggiornamento del sistema operativo, disponibile anche per i precedenti modelli di Versa: Fitbit punta sempre di più alla salute e al benessere, con una particolare attenzione al sonno. Con il nuovo sistema operativo, infatti, gli smartwatch Fitbit integrano una sveglia intelligenteassegnano un punteggio al sonno, valutando non solo le ore passate a letto ma anche (e soprattutto) la qualità e il riposo complessivo. Dulcis in fundo, con questo aggiornamento è possibile rispondere ai messaggi, anche su app di terze parti: proprio come sui vecchi Pebble, è possibile dettare una risposta, che viene automaticamrente convertita in testo. Questa funzionalità è limitata ad Android, poiché le API di iPhone non permettono simili funzionalità.

Fitbit Versa 2 è già disponibile in Italia in tre varianti: la versione base parte da 199,99€, mentre la Special Edition, con cinturini più pregiati, arriva a 229,99€. A novembre l’azienda lancerà anche Fitbit Aria Air, una bilancia smart che si integra all’ecosistema di Fitbit, dal costo di 59,99€.

  • snke

    Sempre piaciuti i prodotti fitbit e li ho posseduti per anni; ma hanno un conteggio dei passi imbarazzante e un’integrazione delle notifiche pessima

  • Dionisio Intemerato

    solo questo come difetto?lool

  • Dionisio Intemerato

    ne ho posseduti anch io ,e ti dico mai piu fitbit ,una cosa di buono che hanno che s integra anche con il computer lol