Anche l’amministratore delegato di Spusu scherza sul nome dell’operatore

Enrico Paccusse Ecco quali sono le caratteristiche che lo hanno reso l'operatore austriaco a più rapida crescita

Spusu è il prossimo operatore Full MVNO che arriverà in Italia dal primo trimestre del 2020. Nato in Austria nel 2015, si sta distinguendo come l’operatore mobile in più rapida crescita nel paese, con offerte trasparenti ed un servizio clienti eccellente.

Il nome deriva da “Sprich und Surf” (“Parla e naviga”) ed anche l’amministratore delegato della società ha capito che genererà molti giochi di parole, tanto da essere lui il primo a scherzarci.

“Sappiamo che il nome del nostro marchio spusu assomiglia molto alla parola sposo in italiano. Con spusu il cliente non avrà vincoli, ma saremmo felici se i nostri clienti rimanessero con noi per tutta la vita“ – le parole di Karl Katzbauer.

LEGGI ANCHE: Call of Duty Mobile umilia PUBG e Fortnite con 100 milioni di download in 7 giorni

Ma quali sono i vantaggi che hanno decretato il successo dell’operatore in Austria? Innanzitutto, i dati che non sono utilizzati nel mese vengono trasferiti al mese successivo, poi vengono offerti i dati 4G (in futuro anche 5G) senza costi aggiuntivi.

Le tariffe contenute sono un’altra prerogativa di Spusu e possono essere mantenute tali grazie allo sviluppo in-house delle tecnologie: “Usiamo una tecnologia creata e sviluppata dai nostri programmatori. […] pertanto possiamo offrire ai nostri clienti prezzi più convenienti. Cresce la curiosità per questo nuovo operatore.

Via: Mondomobileweb
  • giubari

    Certo che ironia sui nomi da uno che si chiama Katzbauer…

    • Edoardo M.

      AHAHAH splendido, non ci avevo fatto caso

  • Federico Bar

    Appoggiandosi alla Wind 3 rimango dove sono.. Abito in una frazione di campagna 300 abitanti.. Vodafone e Tim 4g che vanno a 130 mega. Wind e 3 copertura edge