Iliad: sì alla telefonia fissa entro il 2024, sempre no alle rimodulazioni

Vincenzo Ronca

Iliad è l’operatore più giovane presente nel mercato italiano, approdato nel 2018 ricevendo un particolare apprezzamento e seguito da parte del pubblico. Recentemente è tornato a parlare il suo Amministratore Delegato per la sezione italiana, suggerendo i piani futuri dell’azienda.

Benedetto LeviAD di Iliad Italia – è stato intervistato da La Stampa e ha tracciato rilevanti piani per il futuro dell’azienda nel mercato italiano. Entro il 2024 Iliad si lancerà nel mercato della telefonia fissa: il concetto chiave sarà la replica di quanto fatto nel mercato mobile, proponendo ai potenziali clienti offerte chiare e trasparenti.

LEGGI ANCHE: le offerte di Iliad

Relativamente al mercato mobile, Levi afferma che Iliad non presenterà nel breve termine offerte per i segmenti business e aziendali e che, soprattutto, non proporrà mai alcun tipo di rimodulazione ai suoi attuali clienti.

In termini infrastrutturali, Iliad si è posta l’obiettivo di arrivare a 3.500 siti installati sul territorio nazionale entro il 2019, e di arrivare ad almeno 10.000 entro il 2024. In tal senso, giocano un ruolo fondamentale anche le procedure burocratiche istituzionali.

Via: UniversoFree