Huawei svela i dettagli del Kirin A1: il chip con Bluetooth 5.1 che anima Watch GT2 e FreeBuds 3 (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Nel corso delle ultime settimane, Huawei non si è segnalata soltanto per la presentazione ufficiale della nuova serie di smartphone Mate 30, ma anche per aver svelato altri accessori e dispositivi che proseguono nella direzione di creare un ecosistema di prodotti il più ampio, vario e valido possibile. Fra questi, spiccano il nuovo smartwatch Watch GT2 e i nuovi auricolari true wireless FreeBuds 3, accomunati da un dettaglio non da poco: il chip Kirin A1.

Si tratta infatti del nuovo SoC per dispositivi indossabili sviluppato da Huawei negli ultimi mesi, caratterizzato dal supporto al neonato Bluetooth 5.1. Ciò consente di ridurre al minimo i problemi di disconnessione e interferenza delle cuffie true wireless, garantendo – insieme alla tecnologia proprietaria basata sull’intelligenza artificiale – una sincronia pressoché perfetta, senza più latenza o ritardi percepibili.

LEGGI ANCHE: Recensione Huawei Watch GT

Aumenta anche la qualità audio, grazie al codec Ultra HD Bluetooth, con una banda massima di trasmissione di 6,5 Mb/s. Kirin A1 ha dalla sua anche un’eccellente ottimizzazione energetica, che consente di espandere di molto l’autonomia dei dispositivi in cui è integrato, specialmente su Huawei Watch GT2, che promette fino a 2 settimane di autonomia con una singola ricarica.

Via: Gizchina.com