Quanta RAM ha iPhone 11 Pro Max? La batteria è davvero più grande? Ecco le sorprese del teardown di iFixit

Roberto Artigiani

I teardown realizzati da iFixit ogni volta sull’ultimo modello di iPhone sono sempre interessanti perché offrono l’opportunità di guardare dall’interno l’hardware Apple, ma i melafonini 11 di quest’anno riservano diverse sorprese che sollevano intriganti domande. In particolare scopriamo che il nuovo iPhone 11 Pro Max possiede un connettore per una batteria secondaria, che la batteria stessa è cresciuta ed è a forma di “L” e infine c’è un indizio sulla RAM del dispositivo. Ma andiamo con ordine.

Il connettore cui accennavamo potrebbe essere un indizio della capacità di carica inversa (cioè caricare accessori o un altro telefono) di cui si è parlato a lungo nei mesi precedenti fino a dopo il lancio. Qualcuno è addirittura arrivato ad affermare che il telefono possedesse i componenti, ma che la funzione era inibita a livello software. La scoperta fatta da iFixit ad ogni modo non è definitiva e questo secondo connettore, più che un residuo di una funzione prevista e poi rimossa, in realtà potrebbe essere utilizzato per monitorare la batteria.

LEGGI ANCHE: Il catalogo di Disney+ al lancio

La batteria rimane al centro dell’analisi visto che risulta essere il 25% più grande di quella contenuta in iPhone XS Max. Per la precisione possiede 3.969 mAh a 3,79 V per un wattagio di 15,04 W ossia 2,96 W in più. Questa espansione comporta che il componente è più spesso di 0,7 mm, ma grazie alla rimozione del 3D Touch (che vale 0,25 mm) il telefono si è inspessito solamente di 0,4 mm.

L’attenzione passa poi alla quantità di RAM presente nello smartphone, da sempre terreno di scontro nei dibattiti tecnologici: a quanto pare iPhone 11 Pro Max dovrebbe avere 4 GB di RAM, anche se il dato non è definitivo. In particolare però non sembra esserci alcun segno della presenza degli 2 GB extra dedicati per la fotocamera.

Infine, nonostante Apple abbia risolto ad aprile la sua causa con Qualcomm il modem dei modelli di quest’anno rimane prodotto da Intel. Ah, dimenticavamo, il voto finale di iFixit sulla riparabilità è lo stesso dell’altr’anno: 6 su 10. Se volete consultare l’articolo completo lo trovate nel link “fonte” qui sotto con tutte le foto del caso.

Via: The VergeFonte: iFixit