Riuscirà il 5G a riavviare la crescita nel settore degli smartphone? IDC dice di sì!

Enrico Paccusse

“Il mercato degli smartphone non cresce.” – un titolo che avrete letto di sicuro più volte. Secondo i dati IDC, il 2019 si avvia ad essere il terzo anno consecutivo in cui le spedizioni di smartphone diminuiscono.

I fattori? Sono tanti, ma uno è più importante degli altri, ed è la cosiddetta trade-war che sta andando avanti da tempo tra Stati Uniti e Cina, con dazi che innalzano il prezzo di importazione di alcuni materiali e che rendono quindi il prodotto finale più costoso e più complicato da produrre.

LEGGI ANCHE: Il 5G come l’elettricità, non potremo farne a meno

C’è però una speranza all’orizzonte: il 5G. La nuova connettività non avrà di certo l’impatto avuto dal 4G, artefice di una notevole espansione in termini di penetrazione di mercato, ma potrebbe comunque rappresentare una manna dal cielo, capace di riportare il segno + nel numero di spedizioni.

IDC prevede che il 2020 sarà l’anno di reale sbarco della nuova tecnologia, con una fetta dell’8,9% delle spedizioni totali. Una percentuale destinata addirittura a superare il 25% nel giro di 3 anni – come indicato nel grafico qui sotto. Sarà vero? L’Italia è in pole position (o quasi…).

Fonte: IDC
  • Bilbo Baggins

    Ma non è vero niente! Il problema di adesso non sono le prestazioni del, 4g che vanno ben oltre le necessità, ma è la copertura! Se il 5G avrà più velocità ma una copertura minore, sarà come una rivendita di ghiaccioli al polo nord!