Amazfit GTS non può fare l’ECG

Emanuele Cisotti -

Era una delle novità più attese da chi aspettava Amazfit GTS. Lo smartwatch è da poco stato ufficializzato anche sul nostro mercato e arriverà a breve. Stiamo parlando della possibilità di realizzare un ECG semplificato direttamente dal polso, allo stesso modo di come fa già l’ultima iterazione di Apple Watch.

Purtroppo dobbiamo portarvi una brutta notizia: la versione internazionale di questo smartwatch non ha a disposizione i componenti necessari per fare l’ECG. Non era prevista la certificazione per il vecchio continente e quindi Huami ha scelto di rimuovere la funzione (e i componenti hardware) da questa versione di Amazfit GTS. L’azienda ci fa sapere che parte della funzionalità sono comunque disponibili grazie al lavoro del biotracker PPG e all’intelligenza artificiale RealBeats.

In buona parte era comunque qualcosa che avremmo anche potuto immaginarci, visto il prezzo estremamente ridotto di questo orologio. Solo 129€ sul sito ufficiale Amazfit.

  • Vittorio B.

    Delusione!
    Invece in GTR 47 ha l’ECG?

    • T. P.

      no, se ben ricordo non lo ha!
      per quel modello neanche ne parlarono però…

  • Simone Dalmonte

    Già quello di apple watch, con anni di ricerca, infiniti fondi in più e la qualità sw di una azienda che in quello è maestra, da risultati puramente indicativi… Anche fosse stato tra le caratteristiche, che razza di attendibilità vi aspettavate da un oggetto da poco più di 100€, da una casa che ogni suo dispositivo lo fa uscire in beta e ci mette mediamente 4mesi per mettere a posto tutto?