Queste immagini di modellini per produttori di case chiariscono cosa aspettarsi da iPhone 11 (foto)

Roberto Artigiani

Abbiamo già visto alcuni modellini di iPhone 11 lo scorso giugno grazie ad alcuni produttori di custodie protettive, ora altri produttori si stanno preparando a vendere i loro prodotti in vista della presentazione ormai imminente. Nood, Totallee e Olixar quindi permettono di chiarirci le idee su cosa aspettarci dal prossimo smartphone Apple.

Anche se si tratta di modellini (“dummy models” come li chiamano gli anglofoni) che non hanno la pretesa di rappresentare fedelmente l’estetica dei prossimi iPhone, se non altro ci danno una buona idea di quale sarà la loro forma e ingombro – caratteristiche essenziali per chi vuole realizzare dei case. In particolare tutte le attenzioni sono rivolte sul retro del telefono, che mai come in precedenza, quest’anno si prepara ad essere al centro del dibattito.

LEGGI ANCHE: Qualcomm porterà il 5G sui SoC di fascia media nel 2020

La tripla fotocamera infatti raggruppata in maniera asimmetrica all’interno di un grosso quadrato – in maniera non poi così dissimile da quanto fa Google con i suoi Pixel 4 – potrebbe far storcere il naso a più di qualche fan della mela morsicata. Da quello che vediamo nelle immagini in galleria però non è detto che lo sfondo del dispositivo metterà in evidenza i tre sensori, anzi potrebbe addirittura nasconderli, un po’ come già avviene oggi con l’ovale che ospita la doppia fotocamera posteriore degli attuali iPhone.

I tre produttori comunque adottano strategie diverse tra loro: Totallee lascia del tutto scoperto il “quadrato fotografico”, mentre Nood ha pensato di ritagliare un cerchio per ogni singolo sensore. Olixar infine ha immaginato come potrebbe apparire il prossimo iPhone XR – che sicuramente offrirà colorazioni particolari. Il tono di verde scelto è davvero da ammirare, c’è da augurarsi che Apple prenda nota.

Via: 9 To 5 Mac