Le cuffie a conduzione ossea sono un’esperienza da provare: anteprima AfterShokz Aeropex (foto e video)

Giuseppe Tripodi

Sono passati due anni e mezzo da quando ho recensito le AfterShokz Trekz Titanium: in questo lasso di tempo l’azienda, specializzata in prodotti audio a conduzione ossea, ha continuato il suo lavoro di ricerca e ha presentato qui ad IFA due nuovi modelli di cuffie, Aeropex e Xtrainerz. Si tratta ovviamente di cuffie a conduzione ossea, quindi – per chi non sapesse di cosa stiamo parlando – è bene iniziare spiegando come funziona questa particolare tecnologia.

Come suggerisce il nome, con le cuffie a conduzione ossea le vibrazioni che conducono il suono non passano dal canale uditivo, ma vengono recepite e trasmesse tramite le ossa del cranio (l’osso temporale, in particolare): per capirci qualcosa in più, vi suggeriamo di dare un’occhiata al breve video esplicativo qui sotto.

Questa tecnologia permette di ascoltare musica senza bloccare il canale uditivo: è un sistema particolarmente indicato per chi non vuole (o non può!) isolarsi dai rumori del mondo circostante. Ad esempio, sono particolarmente indicate per chi va in bici o chi fa jogging in città: insomma, sono l’ideale per tutti quei casi in cui è fondamentale continuare ad ascoltare quel che succede intorno a noi.

Ieri abbiamo avuto modo di provare i nuovi modelli presentati da AfterShokz che, rispetto alle vecchie Trekz Titanium, sembrano molto più rifiniti: più leggeri e decisamente meno ingombranti, con una migliore qualità sonora e una nuova tecnologia di conduzione ossea, chiamata PremiumPitch 2.0+.

Le AfterShokz XTrainerz sono pensate per chi nuota: non si collegano via Bluetooth come gli altri modelli, ma permettono di salvare la musica in locale per ascoltarla comodamente in mezzo alle bracciate in piscina. Hanno una memoria interna di 4 GB e, ovviamente, sono completamente impermeabili. Sono già disponibili su Amazon, al prezzo di 159,95€ (diversamente da quanto detto nel video qui sotto).

Le AfterShokz Aeropex, invece, resistono agli schizzi e al sudore e sono più indicate per chi si allena in città, o semplicemente per chi vuole provare un’esperienza audio diversa, che garantisce la possibilità di ascoltare i suoni circostanti. Hanno Bluetooth 5.0 e un’autonomia di 8 ore. Anche le Aeropex sono acquistabili su Amazon, al costo di 169,95€.

Di seguito potete trovare un po’ di scatti e la nostra anteprima da IFA, in attesa della recensione completa che arriverà in futuro.

Video

Foto

  • funcool

    mi sembra di capire che queste cuffie non hanno un microfono da utilizzare per le chiamate, dico bene? Avrei bisogno di cuffie di questo genere ma che permettano di effettuare anche le chiamate, qualcuno mi sa consigliare un buon prodotto?

  • dANNO

    qualità audio?