Apple si prepara a reinserire il Touch ID negli iPhone 2020?

Roberto Artigiani Il lettore sarebbe integrato nel display e funzionerebbe accanto al Face ID

Il grande evento di presentazione dei prossimi iPhone è ormai imminente e com’è ormai abitudine nel mondo della tecnologia “morto un papa se ne fa un altro”. In Rete infatti hanno iniziato a circolare le prime voci sugli smartphone di Cupertino per il prossimo anno. In particolare Bloomberg sembra aver avuto accesso ad alcune informazioni confidenziali che riportano che Apple sarebbe intenzionata a reintrodurre il Touch ID.

Si parla di un lettore integrato al di sotto dello schermo, sulla falsariga di quanto abbiamo visto offrire negli ultimi mesi da Samsung, OnePlus, Huawei ed altri produttori Android. Se la notizia fosse confermata si tratterebbe di un ritorno in piena regola dopo la rimozione in favore del Face ID. Apple sembra intenzionata ad offrire ai suoi utenti un metodo di sblocco di sicurezza aggiuntivo e/o alternativo.

LEGGI ANCHE: Ufficiale il primo smartwatch di Puma

La particolarità che l’area del display in grado di effettuare il riconoscimento dell’impronta sarà particolarmente larga, questo per rendere più facile “fare centro” e rendere il processo di autenticazione rapido e privo di incertezze.

In fondo lo stesso Ming-Chi Kuo aveva annunciato la mossa anche se a suo dire non sarebbe avvenuta prima del 2021. In effetti Bloomberg afferma che nonostante i fornitori siano pronti, Apple deve ancora organizzare la produzione di massa e uno slittamento oltre il 2020 è sicuramente possibile.

Via: The VergeFonte: Bloomberg