Black Shark ha la sua prima power bank: 10.000 mAh, ricarica a 18 W e un look tutt’altro che sobrio (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Black Shark, la nota linea di dispositivi mobile gaming patrocinata da Xiaomi, ha appena lanciato un nuovo prodotto, ma questa volta non si tratta di uno smartphone. Bensì di un accessorio che può tornare molto utile per affrontare le sessioni di gioco più impegnative: una power bank.

Dimenticatevi però delle linee minimali a cui Xiaomi ci ha sempre abituato, ma preparatevi a calarvi nel tamarrissimo mondo del gaming. La power bank di Black Shark riprende infatti le linee audaci e aggressive della sua linea di smartphone, con appariscenti virtuosismi e vistosi inserti metallici. Non manca nemmeno un LED verde, che mostra la carica residua della batteria da 10.000 mAh e crea un suggestivo effetto di luce.

LEGGI ANCHE: Sarà firmato Black Shark il primo gaming phone 5G?

La dotazione di porte vanta 2 USB Tipo A e 1 USB Tipo C, tramite cui la power bank può sia ricaricarsi, sia ricaricare altri dispositivi, per un totale massimo di 3 contemporaneamente. Non manca nemmeno la capacità di ricaricarli rapidamente, fino a 18 W, tanto da portare da 0% a 47% la batteria di Black Shark 2 Pro in appena mezz’ora. Ma c’è anche un pulsante apposito per abbassare la velocità di ricarica, nel caso voleste collegare dispositivi di cui volete preservare la batteria.

Nonostante il suo look unico e curato e le sue peculiarità non proprio comuni nel settore, la power bank di Black Shark si ricorda di far parte della scuderia di Xiaomi quando si tratta di prezzo: in Cina è infatti disponibile per 119 yuan, che al cambio attuale corrispondono a soli 15€. Speriamo di vederla presto approdare sui negozi di importazione.

Via: Gizmochina.com