Apple ha davvero rilasciato la beta di iOS 13.1 prima ancora di lanciare la versione stabile di iOS 13

Edoardo Carlo Ceretti Una scelta a dir poco stravagante e irrituale, ma qual è il suo significato?

Poco meno di due settimane potrebbero separarci dal grande evento di presentazione dei nuovi iPhone 2019 che, insieme alle lungamente vociferate novità hardware, saranno accompagnati dai consueti accorgimenti software portati in dote dalla nuova versione del sistema operativo mobile di Cupertino, ovvero iOS 13. Qualcosa di insolito però sta accadendo nel processo di affinamento software, anzi che non si era proprio mai visto prima.

Sebbene infatti iOS 13 non abbia ancora debuttando pubblicamente su tutti i dispositivi della mela, il colosso di Cupertino ha irritualmente rilasciato la prima versione beta di iOS 13.1, ovvero quella che si suppone sarebbe dovuta essere una versione rivista e corretta da lanciare non prima di qualche settimana dal rilascio della prima versione stabile. Ciò significa che iOS 13 non vedrà mai davvero la luce?

LEGGI ANCHE: Date un’occhiata al primo presunto (e brevissimo) hands-on di iPhone 11

La situazione è ancora poco chiara e già diverse ipotesi stanno circolando nell’ambiente. La più accreditata è che Apple si sia accorta di essere più indietro del previsto nello sviluppo di iOS 13, dunque abbia deciso di forzare i tempi (e, al contempo, cautelarsi) iniziando a preparare anche la versione subito successiva, in modo da averla quasi pronta poco dopo il rilascio della prima versione pubblica.

Ciò dunque implicherebbe che iOS 13 sarà una release software particolarmente sperimentale, ancora lungi dall’essere esente da bug e persino priva di alcune funzionalità, che effettivamente sono presenti soltanto nel changelog di iOS 13.1 beta. Oppure, potremmo davvero assistere al primo caso in assoluto di rilascio diretto di una versione X.1, saltando la prima release. Qualunque sia la strategia elaborata da Apple, presto la scopriremo.

Via: The Verge
  • Ciaoiphone4

    Il motivo è più semplice: beta finali interne per nascondere le novità sui prossimi prodotti fino alla loro presentazione.