Apple voleva rendere gli iPhone dei walkie-talkie per gli SMS, ma per ora il progetto è in cantina

Matteo Bottin

Un report di The Information ha acceso i riflettori su una interessantissima funzione che Apple stava sviluppando insieme ad Intel per i suoi iPhone. Si tratta delle possibilità di utilizzare gli iPhone come “walkie-talkie per i messaggi di testo“. O, come lo chiamavano internamente, “Project OGRS“.

Perché proprio OGRS? Presto detto: sta per “Off Grid Radio Service“. L’idea era proprio quella di poter inviare messaggi tra iPhone anche in mancanza di rete cellulare. Non è magia: si voleva utilizzare lo spettro radio a 900 MHz, lo stesso usato per le comunicazioni di utilità, come all’interno di industrie petrolifere.

Purtroppo, però, pare che Project OGRS sia stato accantonato. La motivazione sta nel fatto che il suo “papà”, Rubén Caballero, ha lasciato Apple ad Aprile. O, almeno, è stato un fattore rilevante. Sì, perché c’è da mettere in conto anche il fatto che i rapporti tra Apple e Intel ultimamente non sono stati dei migliori (si pensi al fatto che Apple si voglia creare i modem in casa).

LEGGI ANCHE: iPhone Pro con super-fotocamera e un nuovo MacBook Pro: cosa aspettarsi da Apple a settembre

In tutto questo il report sottolinea come sia possibile che Project OGRS spunti in futuri iPhone, ma per ora nulla è certo. Forse l’acquisizione di Intel da parte di Apple potrebbe dare nuova linfa al progetto.

Via: 9to5MacFonte: The Information