5 giochi casual da giocare in sala d’attesa (anche offline) (video)

Emanuele Cisotti -

Lo ripeto sempre quando spiego della mia passione per Overwatch: “non sono un gran giocatore, ma gioco tanto a pochi giochi che mi hanno preso molto”. E questo mi definisce in realtà come un ottimo giocatore da smartphone. Non un vero gamer ma la vittima perfetta per prendere delle fittonate storiche e per rovinare i rapporti sociali per degli stupidi giochini per smartphone. Il tutto però con una regola: essere disposto a spendere un bel gioco ma non per gli inutili acquisti in-app che servono solo ad arricchire in modo irragionevole gli sviluppatori. Avete capito di quale parlo, no? Ben venga pagare (anche “tanto”) chi fa bene il suo lavoro, ma sono troppo vecchio per pagare con soldi veri una skin alla moda o lo sblocco rapido di un rifornimento.

E quindi arrivato ad avere 5 giochi divertenti che gioco spesso (e spesso in modo ossessivo) ho deciso di raccoglierli in questo articolo per suggerirvi 5 giorni casual perfetti da giocare in sala d’attesa. Un’altra caratteristica che accomuna tutti questi giochi è il fatto che possano funzionare anche online, cosa indispensabile se si viaggia molto. Sotto trovate il video dei miei 5 giochi preferiti per Android e iPhone da giocare offline.

Video

Nel video abbiamo usato il nuovo Rog Phone II di ASUS. Trovate qui la sua anteprima.

Mini Metro

Questo è senza ombra di dubbio il mio gioco preferito per smartphone, superando nella mia selezione personale anche il famosissimo Monument Valley (che non ho inserito proprio perché già estremamente popolare). Lo scopo è, partendo da una mappa stilizzata di una città, creare una rete di metropolitana che permetta di far arrivare le persone alla loro destinazione (indicata da un simbolo) senza mai far affollare troppo le stazioni. Alla fine di ogni breve ciclo si avranno nuovi strumenti per espandere la rete, all’aumentare anche della complessità e dalla creazione automatica di nuove stazioni. Ci sono anche degli eventi online giornalieri e delle modalità più difficili o infinite.

Alto’s Odyssey

È il secondo capitolo di un platform di buon successo. Ci si muove in automatico verso destra su di una tavola e si scivola all’infinito, prendendo velocità facendo evoluzioni e trick. Si accumulano punti andando sempre più lontano senza mai cadere, ma il vero scopo del gioco è completare i tre obiettivi imposti, come saltare 2 burroni, scappare da 3 animali o fare un certo numero di punti scivolando in salita su una montagna. La musica suadente e i continui cambi di luce e paesaggi sono un’ottima ragione per giocare a questo gioco estremamente divertente.

Grand Mountain Adventure

Benché ci siano delle missioni da seguire passerete probabilmente buona parte a gironzolare con i vostri sci in giro per le montagne, scoprendo angoli remoti e inattesi. Potrete spostarvi con gli skilift per velocizzare gli spostamenti e iniziare nuove competizioni contro il tempo o alla ricerca del successo nel risolvere gli obiettivi imposti. È gratuito solo per la prima montagna, mentre tutte le montagne hanno un costo di 3,49€. È forse il gioco a cui ho giocato meno fra questi cinque, ma ammetto che continuo comunque a tornarci su, per sciare 10 minuti su una nuova pista e vincere qualche obiettivo.

Traffix

Questo è uno di quei giochi che giocherete all’infinito, più per la rabbia di aver perso che per l’estremo divertimento. Ogni missione, con il nome di una città, vi chiederà di far arrivare a destinazione un certo numero di auto bianche, regolando i semafori, verde per passaggio libero, giallo per il passaggio di una sola auto, rosso per lo stop. Il tutto evitando, auto, camion, tram e altri mezzi che vi intralceranno il passaggio senza guardare in faccia nessuno. Attenzione però: c’è un numero massimo di errori che potrete fare e un numero massimo di persone che potrete far arrabbiare per aver aspettato troppo al semaforo rosso.

Fallout Shelter

Benché prenda in prestito il nome e le atmosfere dalla famosa saga di Fallout, questa versione Shelter ha delle dinamiche di gioco pensate appositamente per lo schermo di uno smartphone. Niente a che vedere quindi con il gioco “vero”. Dovrete far crescere il vostro vault sotterraneo, addestrando i personaggi, raccogliendo cibo, acqua ed energia e facendoli accoppiare per aumentare il numero di componenti del vostro covo sotterraneo. Ma quando inizieranno ad attaccarvi dall’esterno dovrete iniziare anche a mandare in esplorazione (automatica) i personaggi all’esterno per raccogliere materie prime.

  • Mi permetto di consigliare anche Lapse: A Forgotten Future.

  • L0RE15

    Manca il sempre valido e semplice “tappabuchi veloce ” Crossy Road!

  • Davide Scarioni

    Ottima classifica! È sempre difficile trovarne una sui giochi mobile in cui si punti alla qualità piuttosto che alla gratuità. Questo Mini Metro tra l’altro mi ispira moltissimo!

  • Viktor Sehr

    Grand Mountain Adventure <3