La storia di Blocks è finita: non ci sono più soldi

Matteo Bottin

Se avete una buona memoria, ricorderete che nel lontano 2015 fu creato un progetto Kickstarter per la creazione di uno smartwatch modulare chiamato Blocks. Purtroppo, 4 anni e alcuni alti e bassi dopo, è arrivato il momento di scrivere la parola “fine” al progetto.

L’azienda ha contattato tutti gli investitori via email inviando “prove di debito”, ma sarà difficile ricevere i soldi indietro. L’azienda aveva cercato di rinnovarsi a marzo dello scorso anno per recuperare qualche fondo, ma evidentemente è andata male.

LEGGI ANCHE: Usate Runkeeper sul vostro smartwatch Wear OS? Ancora per poco: fine del supporto tra poche settimane

Purtroppo l’obiettivo era troppo ambizioso: non solo l’azienda doveva progettare i moduli, ma anche creare un sistema operativo proprietario (basato su Android) che supportasse questa tecnologia. Qualcuno di voi aveva scommesso (con moneta sonante) sul progetto?

Via: EngadgetFonte: Kickstarter
  • Vincent Ammattatelli

    Io. Circa 250 euro!
    Ho ricevuto un paio di mesi fa il modulo “core” dell’orologio ma dire che una qualsiasi “cinesata” di smartwatch vada meglio è dire poco.
    Che delusione. E non è neanche l’unico progetto di cui ho scommesso che è finito in vacca. Anche un altro su degli occhiali smart (esclusivamente audio tramite capsule a condizione ossea) che a loro volta sono spariti nel nulla. Indiegogo è molto peggio di Kickstarter. Non fidatevi