Nemmeno le ferie fermano Telegram: ecco i Messaggi silenziosi, la Modalità lenta e gli emoji animati (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Ferragosto si avvicina, tempo di ferie per tutti, ma non per il team di sviluppo di Telegram, che ha appena confezionato un nuovo aggiornamento per la sua app, particolarmente ricco in termini di novità, nel costante processo di miglioramento dell’esperienza di utilizzo del servizio di messaggistica.

Partiamo con i Messaggi silenziosi, ovvero la possibilità da parte del mittente – e non, come di consueto, del destinatario – di disattivare la suoneria per uno specifico messaggio inviato. Per farlo sarà sufficiente tenere premuto sul tasto di invio e confermare il comando che apparirà contestualmente. Un accorgimento che potrà tornare utile nel caso il mittente sappia che il destinatario stia dormendo, oppure si trovi in condizioni in cui un segnale sonoro possa risultare sconveniente (durante un esame, una riunione importante e così via).

LEGGI: Tutto quello che dovete sapere sul 5G

C’è poi la Modalità lenta per i gruppi, un nuovo potere per gli admin per gestire al meglio anche i gruppi più numerosi. Da ora infatti, gli amministratori potranno impostare la frequenza di pubblicazione per ciascun membro, tenendo a freno chi invia troppi messaggi, disturbando la quiete del gruppo, senza dover subito ricorrere a contromisure più drastiche. Il limite può andare da un minimo di 30 secondi ad un massimo di 60 minuti. Sempre nei gruppi, gli admin possono ora impostare titoli personalizzati per gli utenti, per far risaltare alcune figure di spicco o semplicemente farsi due risate.

Inoltre, da ora è possibile attivare o disattivare la riproduzione infinita degli adesivi animati e debuttano ufficialmente gli emoji animati, in particolare inviando una delle seguenti emoji: ❤️, 👍, 😒, 😳 e 🥳. Il nuovo aggiornamento di Telegram porta in dote anche alcune novità minori, che potete approfondire nella pagina dedicata sul blog ufficiale di Telegram.