WhatsApp e Instagram diventeranno “di Facebook” (aggiornato: forse non del tutto)

Emanuele Cisotti -

Se ancora ci fosse qualcuno che non sa quale sia l’azienda dietro a Instagram e WhatsApp, presto non ci sarà più modo di ignorarlo. Nel prossimo futuro infatti verrà aggiunto un “from Facebook” davanti al nome di WhatsApp e Instagram, per poi trovare la stessa chiarificazione anche nell’animazione di avvio nell’app. Non ci dovrebbero essere altre aree dell’app coinvolte da questo cambio di nomenclatura.

È una mossa particolare che molti potrebbero trovare invadente e che alcuni, forse i più giovani, potrebbero percepire come negativa e come un maggiore controllo da parte del chiacchieratissimo social network anche nel loro angolo di pace. La mossa in realtà però dimostra anche voglia di massima trasparenza da parte di Facebook. Nonostante il rischio di perdere qualche utente ancora ignaro, il colosso della “blu” ha comunque deciso di fare questa aggiunta, similmente a come già fatto con Oculus, ora Oculus from Facebook, o Workplace, ora Workplace by Facebook.

Pensate che questa modifica sia dovuta oppure la trovate eccessivamente invadente?

Aggiornamento06/08/2019

Come notato da Android Police, il suffisso “di Facebook” è comparso sia su Android che su iOS, ma non nel nome delle app, bensì nella loro descrizione sui rispettivi store, come potete vedere negli screenshot qui sotto. (Per l’esattezza, WhatsApp per Android ancora non ha la scritta “di Facebook” nel Play Store italiano, ma essendo presente nella versione inglese – potete verificarlo qui – non dubitiamo che a breve sarà aggiornata anche la traduzione nella nostra lingua.)

C’è insomma la concreta possibilità che il report originale di The Information fosse inesatto, e che il nome delle due celebri applicazioni non muti. Sinceramente preferiremmo questa soluzione, ma ancora non è detta l’ultima parola.

Via: The VergeFonte: The Information