Roaming UE: Tiscali ancora autorizzato ad applicare sovrapprezzi per minuti, SMS e GB

Enrico Paccusse La decisione arriva dall'AGCOM, che rinnova il permesso ottenuto già nel 2017 e nel 2018

Roaming like at Home è il nome del regolamento europeo tanto gradito agli utenti che poco tempo fa ha costretto gli operatori ad applicare la stessa tariffa nazionale anche per il traffico voce, SMS e dati generato da un altro paese europeo.

Ci sono però alcune eccezioni, che possono essere stabilite nel momento in cui si appura che per una società tale dinamica può minare alla sostenibilità del proprio business, rendendo impossibile ottenere un pareggio di bilancio.

LEGGI ANCHE: Samsung Pay Touch trasforma uno smartphone in un PoS

È il caso di Tiscali, che ha presentato all’AGCOM la propria richiesta di esenzione, poi accettata a fronte di un margine netto negativo superiore alla soglia del 3% indicata dal regolamento. Ciò consentirà all’operatore di applicare sovrapprezzi per 12 mesi, a partire da oggi.

Ci sono comunque delle soglie massime, pari a 3,2 centesimi di euro al minuto per le chiamate in uscita, 1 centesimo per gli SMS in uscita e 0,45 centesimi per singolo MB di traffico dati (che diventeranno 0,35 a partire dall’1 gennaio 2020). Tiscali fa compagnia a Fastweb e Welcome Italia.

Via: Mondomobileweb