Fastweb Mobile si evolve ufficialmente da MVNO a quinto operatore di rete mobile italiano

Vincenzo Ronca

Fastweb ha raggiunto un obiettivo importante e fondamentale al quale stava lavorando dal lontano 2016, anno in cui firmò il primo accordo con Tiscali per le reti mobili: la sua divisione Mobile passa ufficialmente dall’essere un operatore virtuale ad essere un operatore di rete a tutti gli effetti.

Dunque, grazie all’autorizzazione concessa dal Ministero dello Sviluppo Economico, Fastweb Mobile diventa il quinto operatore di rete mobile italiano completando il percorso intrapreso dopo l’accordo con Tiscali per l’utilizzo delle frequenze di rete nelle aree urbane. Accordo definitivamente chiuso la scorsa estate con l’acquisizione dello spettro di frequenza di 40 MHz nella banda 3.5 – 3.6 GHz.

LEGGI ANCHE: Vodafone e TIM si uniscono per il 5G

Nel futuro dell’operatore c’è ovviamente anche il 5G, al quale Fastweb già sta lavorando forte dell’acquisizione degli spettri di frequenza di 200 MHz nella banda da 26 GHz.

  • almi05

    Ma non doveva diventare sotto rete Wind?