Per migliorare le foto, Apple nel 2020 potrebbe inserire un nuovo sensore sui suoi iPhone

Matteo Bottin

Tornano i report dell’analista Ming-Chi Kuo: dopo quello di ieri sugli iPhone del 2020 con il 5G, anche quello di oggi si focalizza sugli smartphone Apple del prossimo anno, ma si cambia settore: parliamo di fotografia.

Secondo Kuo nel 2020 Apple inserirà un nuovo sensore negli iPhone per migliorare le fotografie: parliamo di un sensore TOF (o time-of-flight), il quale sarebbe in grado di gestire meglio la profondità di campo per le foto 3D.

Il sensore, di tipologia VCSEL, sarebbe molto simile a quello TrueDepth usato per il Face ID.In ogni caso, quest’ultimo non verrà abbandonato: Apple non cambierà la propria strategia per l’autenticazione (almeno per il 2020).

LEGGI ANCHE: Secondo Kuo tutti i nuovi iPhone del 2020 supporteranno il 5G

Ovviamente l’utilizzo di un sensore TOF non si limiterebbe al comparto fotografico: anche la realtà aumentata potrebbe trarne vantaggio. Questo report di Kuo si unisce a quello dello scorso novembre che parla dell’aggiunta dei sensori TOF su una prossima iterazione degli iPad.

Via: 9to5Mac