TIM e Vodafone uniranno le loro forze per il 5G? Il 26 luglio avremo il responso definitivo

Vincenzo Ronca

Da diversi mesi si parla della possibile partnership tra due degli operatori più influenti nel mercato italiano, TIM e Vodafone, nell’ambito delle reti 5G e nei prossimi giorni finalmente avremo un quadro definitivo della vicenda.

Il prossimo 26 luglio i consigli di amministrazione di TIM e Inwit si riuniranno proprio per decidere le sorti della proposta di collaborazione con Vodafone, secondo la quale i due operatori condivideranno le infrastrutture di rete 4G e 5G. In particolare se l’accordo venisse accettato, TIM e Vodafone condividerebbero i diritti di governance su Inwit per il 60%, e non potrebbero presentare alcuna offerta di acquisto per il restante 40% della società.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Fit, la recensione

Vi ricordiamo che Inwit (Infrastrutture Wireless Italiane) è un’azienda controllata da TIM che gestisce le infrastrutture per le telecomunicazioni, come torri, tralicci necessari alla fornitura di servizi di telefonia mobile.

Staremo a vedere come si delineerà il quadro degli operatori mobili italiani in termini di 5G dopo la riunione del 26 luglio e come reagiranno i competitor di TIM e Vodafone.

Fonte: Dday
  • LucaMW

    Spero che venga bloccato sto 5g… Non si é certi che sia sicuro, gli operatori vogliono che i limiti delle emissioni elettromagnetiche vengano alzati (cosa che non va assolutamente bene per la salute delle persone, anche perché sicché in Italia siano tra i più bassi d’Europa sono comunque alti e calcolati male).