Netflix ufficializza l’abbonamento per dispositivi mobili in India, dopo i risultati negativi del trimestre (foto)

Enrico Paccusse Un abbonamento limitato a 480p per dispositivi mobili, a circa 3 euro al mese. Ecco la contromossa di Netflix dopo i peggiori risultati degli ultimi tre anni.

Solo lo scorso aprile Netflix stava festeggiando il risultato trimestrale più alto di sempre nel numero di nuovi abbonati – nei primi tre mesi del 2019 si erano aggiunti ben 9,6 milioni di utenti. Ora si trova a far fronte al peggiore trimestre dal lontano 2016.

Le politiche di aumento di prezzo sembrano quindi non essere piaciute agli utenti sottoscritti (che negli Stati Uniti sono addirittura diminuiti), portando ad un aumento globale complessivo di “sole” 2,7 milioni di unità, circa la metà di quanto previsto dagli analisti – immagine in allegato.

LEGGI ANCHE: Cinque curiosità su Stranger Things 3 che potreste non aver notato

Anche per andare incontro alle esigenze del pubblico più risparmiatore, Reed Hastings & co. avrebbero deciso di rendere effettivo, a partire da questo trimestre, un test fatto in India nei mesi scorsi, che prevedeva l’opzione di un abbonamento low-cost per chi ne usufruisce solo con dispositivi mobili, con una qualità massima impostata sui 480p.

Non è ancora chiaro se per dispositivo mobile si intenda solo uno smartphone o anche un tablet. In ogni caso non è previsto al momento un lancio nei paesi al di fuori della penisola indiana. Ma siamo curiosi, voi valutereste questo tipo di abbonamento (circa 3 euro al mese) rispetto a quello attuale?

Via: TheVerge
  • Elektrosphere

    Sinceramente no. La differenza nella visione è notevole.

  • jeckrosso

    Secondo voi perché nel q2 hanno sempre una previsione in negativo?