Svelata la capacità della batteria di Galaxy Watch Active 2: maggiore autonomia all’orizzonte, oppure no?

Edoardo Carlo Ceretti La capacità della batteria dovrebbe aumentare quasi del 50%, ma non è detto che anche l'autonomia andrà di pari passo.

A braccetto con i ben più blasonati Samsung Galaxy Note 10, anche Galaxy Watch Active 2 si avvia verso la presentazione ufficiale del prossimo 7 agosto, accompagnato da una sequela di rumor che ne stanno svelando in anteprima le caratteristiche. Oggi a tenere banco è la capacità della batteria.

Un nuovo leak, consistente in uno scatto della batteria di Galaxy Watch Active 2 non ancora inserita nella sua sede, ne ha infatti svelato il presunto amperaggio. Si parla di 330 mAh, in deciso aumento rispetto al predecessore, che si accontentava di un’unità da 230 mAh. Non a caso, l’autonomia non è di certo uno dei cavalli di battaglia del primo Galaxy Watch Active, dunque non stupirebbe se Samsung avesse deciso di incrementare la capacità.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Watch Active, la recensione

Tuttavia, i rumor delle scorse settimane hanno anticipato la possibile presenza di funzionalità avanzate per il monitoraggio della salute di chi indosserà Galaxy Watch Active 2, come i sensori per eseguire dei veri e propri elettrocardiogrammi. Inevitabilmente, funzionalità di questo tipo avranno un’incidenza sull’autonomia del dispositivo, che a conti fatti potrebbe non essere così distante rispetto al predecessore. Come sempre, molto dipenderà dalle modalità d’uso dello smartwatch, però il fatto che la batteria potrebbe essere più capiente, fa comunque ben sperare.

Vi ricordiamo che anche oggi 16 luglio è la giornata dedicata ai clienti Amazon Prime. Potete seguire le offerte migliori tramite il nostro canale Telegram dedicato e dalla nostra pagina Prime Day.

CANALE TELEGRAM OFFERTE

OFFERTE PRIME DAY

Via: /Leaks