Secondo un’analisi, Apple preferirebbe un iPad piegabile, invece di un iPhone

Enrico Paccusse

In questi ultimi mesi si è sentito parlare fin troppo di dispositivi piegabili, sia lato smartphone (con il famoso caso Galaxy Fold) sia lato tablet, eppure il mercato dei consumatori non ha ancora avuto modo di provare in nessuna circostanza un prototipo piegabile funzionale e adatto all’uso di tutti i giorni.

Per questo motivo, la notizia di cui vi parliamo in questo articolo va presa assolutamente con le pinze, e anche se fosse veritiera sarebbe possibile solo tra 2-3 anni. Ci sono però dei rumor provenienti da un’analisi di IHS Markit che suggeriscono che Apple stia pensando di realizzare i futuri iPad con display flessibile.

LEGGI ANCHE: Beats Studio3 Wireless da non perdere a 249 euro

Piuttosto che scomodare gli iPhone, potrebbe infatti avere più senso prendere il formato di un iPad mini e renderlo, tramite apertura in stile laptop, un vero e proprio portatile. E magari, come suggerito dalla fonte, potrebbe esserci spazio anche per una connettività 5G, che per il 2021/2022 dovrebbe ormai essere sconsacrata. Voi preferireste uno smartphone che diventa tablet o un tablet che diventa laptop?

Via: 9to5mac
  • Cristiano Cavò

    Tablet che diventa laptop (ma anche uno smartphone di 6 pollici che si può usare anche se viene chiuso su se stesso: Ormai si può interagire molto bene con le notifiche che non è così necessario aprire sempre le app)

  • Facendo una stima prezzo/pollici/innovazione servirà un mutuo a tasso fisso a 30 anni per comprarlo