Canon si affida al crowdfunding per una ‘action cam’ tanto minuscola quanto spavalda (foto)

Edoardo Carlo Ceretti Canon IVY REC sarà il successore spirituale di HTC Re?

Canon è universalmente conosciuta nel mondo della fotografia per la sua apprezzatissima serie di reflex, a cui si affiancano anche mirrorless e fotocamere compatte. Fino a questo momento, il gigante nipponico ha scelto di snobbare l’universo mobile, proseguendo nel solco della sua gloriosa tradizione. Ma si sa, anche le convinzioni più granitiche possono venire meno, anche in modo piuttosto repentino.

Ed ecco dunque che, come un fulmine a ciel sereno, Canon ha annunciato IVY REC, un progetto di fotocamera in miniatura a dir poco peculiare. Così come è peculiare il modo in cui il produttore intende sondare l’interesse del grande pubblico per un dispositivo così stravagante: una campagna di crowdfunding, per l’esattezza su Indiegogo.

LEGGI ANCHE: Manca poco all’Amazon Prime Day 2019

Ma veniamo a Canon IVY REC: si tratta di una fotocamera dalle dimensioni lillipuziane, tanto che potrebbe benissimo essere scambiata per una chiavetta USB, a prima vista. La forma infatti la ricorda, anche per la presenza di un moschettone, utilissimo per applicarla in mille modi diversi – anche al collare del vostro cane – oltre che come mirino rudimentale.

Già perché, date le dimensioni, IVY REC è sprovvista di qualsiasi display che permetta di visualizzare un’anteprima delle immagini riprese, dunque sarà spesso necessario rivolgersi al proprio smartphone, al quale la piccola fotocamera è capace di collegarsi, per mezzo di un’apposita companion app. Ma ne è comunque anche indipendente, grazie al selettore delle modalità sul retro.

Canon IVY REC è dotata di un sensore CMOS da 1/3″ con risoluzione massima di 13 megapixel per le foto, mentre la registrazione video avviene al massimo a 1.080p 60 fps. Data la sua natura avventurosa, la fotocamera è anche resistente alle immersioni (30 minuti ad 1 metro di profondità) e agli urti, non temendo nemmeno i peggiori maltrattamenti.

Per il momento, non si conoscono dettagli più approfonditi su Canon IVY REC, nemmeno il prezzo di vendita, dato che la campagna Indiegogo non è ancora salpata, né tantomeno la futura disponibilità. Si sa solo che i primi finanziatori potranno godere di uno sconto del 30% sul futuro prezzo di listino. L’idea alla base di questa fotocamera non è rivoluzionaria, ma il nome di Canon è una garanzia e le potenzialità per attirare su di sé l’attenzione del pubblico c’è eccome. Sarà il successore spirituale di HTC Re, per peculiarità e unicità?

Via: The Verge