Il Governo risponde ai dubbi su 5G e salute in Italia (video)

Nicola Ligas -

La Deputata 5 Stelle Mirella Liuzzi, membro della Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi oltre che
della IX Commissione (Trasporti, poste e telecomunicazioni), ha pubblicato sulla pagina del Movimento un video a proposito del 5G e dei suoi potenziali rischi per la salute, rispondendo ad alcune domande e sfatando le “tante bufale che circolano sul 5G.

È vero che con il 5G saremo più esposti ai campi elettromagnetici? È vero che non si conoscono gli effetti delle emissioni del 5G? Ci sarà un aumento dei tumori?” Queste sono alcune delle domande a cui la Liuzzi ha dato risposta, rassicurando che i limiti in Italia sono tra i più bassi al mondo: 6 volt/metro, contro una media europea di 41-51 volt/metro

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha inoltre già studiato ampiamente le frequenze del 5G, perché sono in gran parte quelle del digitale terrestre, e che fanno parte della nostra quotidianità da tempo, ma la Deputata Liuzzi cita anche l’Istituto Superiore della Sanità per rassicurare sul fatto che non ci saranno rischi né aumenti di tumori.

Trovate questo ed altro nel video integrale qui sotto: guardarlo vi porterà via solo una manciata di minuti.

Via: Corriere delle Comunicazioni