Grana per Swiftkey: dal 15 luglio potrebbe essere bloccato l’accesso agli account Google collegati (foto)

Vincenzo Ronca La questione si riferisce ad un'adeguamento della politica sulla privacy che dovrà essere apportato entro il 15 luglio da Microsoft.

Non scorre buon sangue tra Google e Microsoft nell’ultimo periodo ed a testimoniarlo ci sono gli ultimi dettagli emersi in rete a proposito di Swiftkey, la tastiera virtuale per dispositivi Android di proprietà Microsoft.

Stando alle segnalazioni riportate da Smartdroid, Google sta inviando un’email agli utenti Android che usano Swiftkey effettuando l’accesso attraverso il proprio indirizzo Gmail: BigG comunica che se entro il 15 luglio Microsoft non implementerà una modifica necessaria alla politica sulla privacy bloccherà gli accessi di Swiftkey agli account Google. Questo ovviamente si ripercuoterà sugli utenti finali che non potranno usare la tastiera virtuale al massimo delle sue potenzialità.

LEGGI ANCHE: iPad Mini 5, la recensione

Difficile dire se dietro l’email di Google ci sia qualcosa di diverso dalla semplice comunicazione di routine. Presumiamo che Microsoft si adeguerà tempestivamente alle direttive imposte dai regolamenti sulla privacy. Torneremo ad aggiornarvi se dovessero esserci ulteriori novità.

Via: SmartdroidFonte: Rafael Zeier (Twitter)