iPad OS, come cambia la latenza di Apple Pencil sui vari iPad? Facciamo chiarezza

Giuseppe Tripodi

Al WWDC è stato presentato iPadOS, nuovo sistema operativo per i tablet della mela che introduce un gran numero di funzionalità e rende l’iPad uno strumento più orientato alla produttività. Tra le tante novità, iPadOS porta con sé una latenza minore per Apple Pencil: dal palco del keynote, Craig Federighi ha annunciato che con il nuovo sistema operativo la latenza sarà di soli 9ms, contro i 20ms attuali.

Tuttavia, bisogna tener presente che tanto i 20ms che i 9ms citati fanno riferimento agli iPad Pro dotati di ProMotion, ossia i modelli dal 2017 in poi, che vantano display con refresh rate di 120Hz.

Non si tratta di una questione di marketing e scelte di segmentazione, ma di limiti tecnici: la maggior parte degli iPad, infatti, hanno display con refresh rate di 60Hz, il cui l’input lag minimo è di 17 ms. Per ragioni fisiche, quindi, su questi tablet non è possibile andare sotto questa latenza.

LEGGI ANCHE: Tutto su iOS 13

D’altra parte, questo non vuol dire che iPadOS non porterà miglioramenti sensibili anche sugli iPad non-Pro: attualmente, infatti, la latenza della Pencil su questi modelli è di 40 ms (esattamente il doppio dei 20 ms degli iPad con ProMotion: è una questione di refresh rate, 60 Hz contro 120 Hz). Dopo l’aggiornamento, infatti, la latenza della Pencil dovrebbe passare da 40 ms a 18 ms, un valore estremamente vicino al limite teorico (e, anche in questo caso, esattamente il doppio).

Riassumendo, con iPadOS la latenza della Apple Pencil cambia così:

  • iPad Pro 2018/2019 (con ProMotion): da 20 ms a 9 ms
  • Altri iPad: da 40 ms a 18 ms

Ricordiamo che iPadOS verrà rilasciato a settembre e che, oltre la latenza ridotta, porterà una nuova barra degli strumenti per la Apple Pencil. Infine, per scoprire tutti gli altri cambiamenti di iPadOS, vi lasciamo al video di seguito.