iOS 13 introduce la “segmentazione semantica” nelle foto e la registrazione simultanea da più fonti audio/video (foto)

Roberto Artigiani

Tra le tante novità che verranno introdotte con l’arrivo di iOS 13 ce ne sono alcune di cui ancora non si è parlato in dettaglio: la cosiddetta “segmentazione semantica” nelle foto e il supporto alla registrazione simultanea da più fonti video e/o audio. Stando alla documentazione rilasciata da Apple il supporto – già disponibile su Mac dai tempi di OS X Lionarriverà su tutti i dispositivi dotati di chip A12 Bionic o successivo, quindi iPhone XS, XS Max, XR e iPad Pro 2018.

Questo non significa che l’app fotocamera nativa avrà questa funzione, ma che Apple metterà a disposizione degli sviluppatori delle apposite API. Nella pratica sarà possibile registrare un video con la fotocamera anteriore e posteriore contemporaneamente oppure registrare audio usando più microfoni per restituire un sonoro più ricco e fedele.

LEGGI ANCHE: Google presenta i dettagli di Stadia, già in pre-ordine

Questa funzione è parte di un insieme di migliorie che riguardano la “segmentazione semantica” ossia la capacità del software di distinguere tra varie parti di un’immagine. In particolare iOS 13 riuscirà a identificare capelli, pelle e denti in un ritratto permettendo così di gestirli separatamente dal resto del viso e dallo sfondo. Anche in questo caso però si tratta di funzioni che purtroppo non arriveranno direttamente nella fotocamera nativa, ma saranno solamente disponibile come API.

Via: iDownloadBlog
Apple iPad Pro 12.9 (2018)

Apple iPad Pro 12.9 (2018)

confronta modello