iFixit ha smontato il nuovo iPod Touch, ma voi non dovreste farlo (foto)

Giuseppe Tripodi Il nuovo lettore musicale della mela è piuttosto difficile da riparare: se volete guarda l'interno, consolatevi con gli sfondi!

La scorsa settimana Apple ha lanciato il nuovo iPod Touch: la settima generazione di lettore musicale della mela arriva a ben 4 anni di distanza dal precedente modello, che fu lanciato nel 2015. Tuttavia, sembra che all’interno le cose non siano cambiate troppo: certo, c’è il nuovo chip Apple A10 Fusion e c’è più memoria interna, ma dal punto di vista di assemblaggio e riparabilità non è cambiato granché. Purtroppo.

Il team di iFixit ha infatti smontato il nuovo iPod Touch, riscontrando le stesse problematiche della generazione precedente, tra cui soprattutto una scarsa modularità: un unico blocco racchiude jack audio, connettore Lightning e speaker, e il tutto è saldato alla scheda madre, che a sua volta è saldata alla batteria.

LEGGI ANCHE: Tutto su iOS 13

Insomma, non è facile metterci le mani per ripararlo da sé: per questa ragione, l’iPod Touch di 7a generazione ottiene lo stesso, scarso, voto di riparabilità del modello precedente: un bel 4. Se volete vedere com’è fatto l’interno del lettore musicale, date un’occhiata all’articolo di iFixit e a gli sfondi che ne mostrano l’interno, che potete trovare di seguito.