iOS si fa in due: Apple svela iPadOS, nuovo sistema operativo per tablet

Giuseppe Tripodi -

Sapevamo che il WWDC di quest’anno avrebbe riservato parecchie novità per iPad, ma fino a poche ore fa non avremmo mai immaginato che i cambiamenti sarebbero stati così tanti da richiedere una biforcazione di iOS: eppure, oggi è il giorno in cui diamo il benvenuto ad iPadOS.

Ovviamente, iPadOS integra tutte le nuove funzionalità di iOS 13 ma include anche una serie di funzionalità appositamente pensate per tablet, che distanziano sensibilmente l’esperienza d’uso di iPad da quella di iPhone.

LEGGI ANCHE: iOS 13 ufficiale: ecco tutte le novità del nuovo sistema operativo

Home e multitasking

I miglioramenti partono dalla schermata Home: adesso basta uno swipe verso destra per mostrare i widget della schermata Oggi, che appaiono sulla sinistra.

Inoltre, arrivano nuove possibilità per il multitasking e lo Split View: è possibile aprire più istanze della stessa app (ad esempio per lavorare contemporaneamrne su due documenti Word), nonché aprire più app in Slide Over e passare rapidamente da una all’altra.

Arriva anche App Exposé che, come su macOS, permette di vedere tutte le finestre dell’app attualmente in uso.

File

Grandi novità per l’app File, che suggerisce utilizzi sempre più professionali per iPad: con iOS 13 arriva una nuova visualizzaizone a colonne con metadati ben visibili e azioni rapide, viene introdotta la possibilità di condividere un’intera cartella via iCloud Drive e arriva anche il supporto ai server SMB.

Ma soprattutto, da File è ora possibile accedere a leggere dischi: possiamo collegare pennette o SD (tramite apposito adattatore) e gestire il tutto direttamente da iPad.

Safari

Importanti novità anche per Safari, che ora offre un Dekstop-class browsing e non mostra più i siti in modalità mobile, ma sempre come un desktop.

Oltre questo, arriva anche un dowload manager e 30 nuove scorciatoie da tastiera.

Apple Pencil

Tante novità per gli utenti che usano Apple Penicl, che è ancor più integrata nell’esperienza utente di iPad. Basta trascinare la penna dal basso per fare uno screenshot su cui è possibile disegnare e ora è possibile spostare o la palette degli strumenti (che è stata ridisegnata e include nuove funzioni).

Inoltre, iOS 13 riduce moltissimo la latenza della Pencil, che era già bassissima: si passa da 20 millisecondi a solo 9 millisecondi.

Text Editing migliorato

Anche l’editing del testo viene migliorato sensibilmente con il nuovo iOS 13, semplificando ulteriormente i processi per selezionare ed evidenziare testo.

Inoltre, arrivano nuove gesture a 3 dita per tagliare, copiare e incollare un testo, nonché per annullare l’ultima azione.

Altro

  • Font personalizzati, che potranno essere installati dall’App Store ed essere utilizzati in tutte le app che li supportano
  • Tastiera fluttuante, per scrivere comodamente anche con una mano e senza occupare troppo spazio