Il successore di Galaxy Watch è in lavorazione, e potrebbe avere anche il 5G

Matteo Bottin - Purtroppo la variante 5G dovrebbe arrivare solo negli USA

Insieme a Galaxy S10 e le Galaxy Buds, Samsung ha lanciato anche Galaxy Watch Active, una versione sportiva del precedente Galaxy Watch. Pare però che l’azienda sia al lavoro su una versione di Watch da considerare come vera e propria nuova generazione.

Il nuovo smartwatch arriverà in 4 varianti definite da 4 codici modello: SM-R820 e SM-R830 per le versioni solo Wi-Fi, SM-R825 e SM-R835 per le versioni LTE. Probabilmente la “coppia” di versioni identifica dimensioni diverse dell’orologio (42 o 46 mm).

Forse solo negli Stati Uniti arriveranno anche altre due versioni, SM-R827 e SM-R837, le quali identificano dei Galaxy Watch dotati di connettività 5G. Noi speriamo che possano arrivare anche nel nostro mercato (anche perché non sappiamo il periodo di lancio di questo nuovo modello), ma la speranza è poca.

Se le colorazioni confermate sono 3 (nero, argento ed oro), non sono escluse altre possibilità. La memoria interna dovrebbe ammontare a 4 GB, mentre non si sa nulla riguardo ad una possibile ghiera rotante attorno al display.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Watch Active, la recensione

Sebbene sia “logico” aspettarsi un lancio in parallelo con Galaxy Note 10, secondo la fonte lo sviluppo del firmware non è ancora iniziato, dunque potremmo vedere un ritardo rispetto alle nostre aspettative.

Fonte: Sammobile