La connettività 5G non rimarrà a lungo confinata agli smartphone top di gamma, parola di Xiaomi

Edoardo Carlo Ceretti

A margine dell’evento di inaugurazione del nuovo Mi Store a Catania – il primo ad aprire nel Mezzogiorno – la Public Relations Manager di Xiaomi per il mercato europeo Raquel Sanz ha risposto ad alcune domande dei colleghi di MondoMobileWeb, circa presente e futuro dell’azienda in Italia e nel mondo. E ovviamente il 5G è stato l’argomento più caldo, fra quelli toccati.

Xiaomi è stato infatti il primo produttore a portare in Italia uno smartphone 5G, in particolare Mi MIX 3 5G, già disponibile all’acquisto dal 23 maggio. Sanz ha voluto sottolineare un aspetto tutt’altro che secondario in questo primato: il prezzo di vendita. Xiaomi è infatti riuscita a smentire le previsioni di possibili rincari nell’ordine dei 300€ per gli smartphone 5G rispetto alle controparti 4G, mantenendosi all’interno dei suoi standard che da sempre puntano tutto sull’eccellente rapporto qualità prezzo.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi MIX 3, la recensione

Al momento, la connettività 5G è prerogativa di smartphone di fascia altissima, ma il prossimo obiettivo dichiarato di Xiaomi è quello di abbattere questa barriera e renderla disponibile anche nelle fasce più economiche. Il 5G infatti punta a migliorare la vita quotidiana di tutte le persone, anche di chi non può o non vuole spendere cifre molto alte per uno smartphone. Aspettiamoci dunque interessanti novità su questo fronte, già nei prossimi mesi.

Raquel Sanz ha poi sottolineato nuovamente l’importanza del mercato italiano nell’economia complessiva di Xiaomi, anche se non ha saputo rivelare dettagli sul possibile lancio della serie Mi Notebook anche dalle nostre parti. Ciò che è certo è che la politica di espansione in Italia, attraverso l’apertura di tanti nuovi Mi Store, è destinata a procedere di pari passo con la sempre maggiore disponibilità di prodotti.

Chiosa finale sui problemi che Huawei sta fronteggiando in questi giorni, frutto del braccio di ferro fra USA e Cina: Xiaomi al momento sta osservando la situazione dall’esterno, dato che sta toccando da vicino l’intero mercato smartphone mondiale, ma non ha intenzione di prendere posizione in merito.

Fonte: Mondomobileweb
  • AngeloFlores AdinaNeculai

    Il 5g quindi,con questa notizia velatamente confermata,sarà ,a parte qualche attuale top di gamma,implementato con chip appositi nei prossimi smartphone…quindi significa che quelli acquistati negli anni scorsi e gli attuali saranno da gettare nella monnezza…comprare ora non ha quindi più molto senso,a meno che uno ne sia totalmente sprovvisto per qualche motivo…