L’Italia è la seconda potenza europea sul 5G, secondo Ookla (foto)

Enrico Paccusse - Con un distacco abissale dalla prima posizione della Svizzera, assoluta leader mondiale

Ookla è una società americana che probabilmente molti di voi conosceranno per il famoso sito Speedtest.net, utile a misurare la potenza della rete a cui siamo connessi con i nostri dispositivi. Da qualche tempo, la stessa Ookla monitora anche le condizioni della rete 5G in tutto il mondo, e fornisce questi dati raccolti in una mappa.

Nella cartina interattiva in questione, disponibile a questo indirizzo, è possibile vedere dove si trovano le prime città in cui gli operatosi stanno lavorando su connessioni 5G. È prendendo questi dati in considerazione che abbiamo raggiunto la conclusione del titolo (foto in allegato).

LEGGI ANCHE: Le migliori offerte di TIM

Se infatti ci spostiamo verso l’Europa, facendo i dovuti zoom, notiamo che l’Italia è la seconda nazione per densità di network 5G, con quattro città attive: Milano (Vodafone), Torino (TIM), Bari (TIM) e Matera (TIM). Non che questo compito sia arduo, visto il deserto completo che c’è attorno.

L’unica nazione che spicca, e per cui va fatta menzione speciale, è la Svizzera, capace di avere da sola più network di tutte le altre nazioni mondiali messe insieme. Si tratta comunque di dati che sono in continuo aggiornamento e che potrebbero non essere completi. Una volta tanto, ci piace però vedere qualcosa di buono nella nostra penisola.

Via: Cnet
  • Possibile che Vodafone Italia e TIM abbiano capito che occorre investire nelle nuove tecnologie ed essere in anticipo o al passo con i tempo per avere quanti più clienti possibili (e quindi per fare più soldi)?