Apple avvia il programma ufficiale di sostituzione delle schede logiche degli iPhone 8 (ma non Italia)

Roberto Artigiani

Se il vostro iPhone 8 si comporta in maniera strana riavviandosi da solo, entrando in blocco o semplicemente non riuscite più ad accenderlo non preoccupatevi: potrebbe essere riparato gratuitamente da Apple. Cupertino infatti ha riconosciuto che una “piccola percentuale” di iPhone 8 venduti tra settembre 2017 e marzo 2018 negli Stati Uniti, Australia, Cina (comprese Hong Kong e Macao), India, Giappone e New Zealand è affetto da un difetto di produzione alla scheda logica.

La questione non riguarda gli iPhone 8 Plus e non dovrebbe interessare i telefoni acquistati in Italia, tuttavia se avete comprato il vostro iPhone 8 in uno di questi paesi potete controllare se avete diritto alla riparazione. Per effettuare la verifica vi basta inserire il numero seriale del telefono che trovate in Impostazioni > Generali > Info > Numero di Serie, copiarlo e inserirlo nell’apposito spazio nella pagina dedicata dell’assistenza Apple.

LEGGI ANCHE: Tutte le novità Apple attese al WWDC 2019

Se idonei potete contattare l’assistenza per fissare un appuntamento. Prima dell’eventuale riparazione il telefono sarà spedito e ispezionato in un Apple Repair Center. L’operazione non può essere eseguita in negozio perciò vi raccomandiamo di completare un backup completo dei dati contenuti nell’iPhone prima.

Vi facciamo notare che il programma copre i dispositivi per 3 anni a partire dalla data di vendita, ma non estende la garanzia legale né ovviamente comprende eventuali altri danni subiti dallo smartphone che, se necessario, saranno riparati a pagamento. Apple infine si riserva la possibilità di limitare il programma alle nazioni dove è stato effettuato l’acquisto. In altre parole potreste non ricevere assistenza qui in Italia. In ogni caso da questa pagina  potete controllare l’avvio del programma anche nel nostro paese.

Via: 9 To 5 MacFonte: Apple