Perché ricaricando 5€ con TIM si ottengono solo 4€ di credito?

Giuseppe Tripodi -

Se siete clienti TIM, pensateci due volte prima di effettuare una ricarica da 5€, perché non otterrete 5€ di credito (come ci si aspetterebbe). Avrete invece 4€ di traffico più un bonus di minuti e Giga illimitati per un giorno, a prescindere che questa opzione vi interessi o meno.

Ad onor del vero, lo scorso mese TIM aveva annunciato l’introduzione del taglio da 5€ per l’iniziativa Ricarica+ e Vinci 2019, precisando appunto che una Ricarica+ da 5€ corrisponde a 4€ di credito e minuti e Giga illimitati per il resto della giornata. Gli altri tagli di Ricarica+ sono da 6€, 17€ e 22€: in tutti i casi si ottengono 1€ o 2€ in meno di credito e vari premi, come specificato in questa pagina illustrativa.

LEGGI ANCHE: Migliori offerte TIM

Quel che però potrebbe non esser chiaro a tutti è che per il taglio da 5€, l’opzione Ricarica+ è l’unica disponibile e non c’è alcun modo di pagare 5€ ed ottenere effettivamente 5€ di traffico. Che si tratti di una Ricarica+ e non di una normale ricarica lo si vede bene quando si effettua una ricarica online (vedi screenshot sotto) e, sebbene siamo piuttosto sicuri che non tutti sappiano cosa sia una Ricarica+, non si può dire che questa voce non sia ben esplicitata.

Ma al contrario, come ci è stato segnalato (e come abbiamo personalmente verificato), ricaricando 5€ in un tabaccaio tutta la questione della Ricarica+ è decisamente meno chiara. Chiedendo una ricarica TIM da 5€ in un punto vendita autorizzato, è improbabile che un venditore precisi che si tratta di una Ricarica+ e che l’importo pagato non corrisponde effettivamente al credito ottenuto. D’altra parte, dubitiamo che si possa imputare la colpa a tabaccai e venditori al dettaglio, che verosimilmente non sapranno neanche cosa sia una Ricarica+. Inoltre, sulle ricevute stampate, non viene mai menzionata la voce Ricarica+ e tutto sembra riconducibile ad una normale ricarica telefonica (il cui importo dovrebbe corrispondere al credito ricaricato).

Ricevuta della ricarica

Quel che resta, quindi, è che ci troviamo in una situazione di poca chiarezza, per cui ricaricando  5€ nei punti vendita per l’acquirente non è evidente che il traffico ottenuto non corrisponderà all’importo pagato.

Grazie a Davide per la segnalazione